Una questione privata

Una questione privata

I Fratelli Taviani presentano il nuovo attesissimo film “Una questione privata”, che porta sul grande schermo l’omonimo romanzo di Beppe Fenoglio, definito da Italo Calvino come il romanzo sulla resistenza. Presentata all’interno della sezione Masters, con il titolo inglese di “Rainbow – A private affair”.

Al centro della narrazione si trova il giovane partigiano Milton, la cui vicenda intreccia la guerra di liberazione ad un personale percorso, velleitario, eroico, disperato, sulle tracce dell’amore che lo ha legato a Fulvia, ragazza torinese sfollata nelle Langhe e innamoratasi, a insaputa di Milton dell’amico Giorgio. Nel cast emerge la presenza di Luca Marinelli, uno dei giovani attori italiani che maggiormente ha colpito la critica e il pubblico in questi anni, ottenendo anche il David di Donatello come miglior attore non protagonista per il ruolo de Lo Zingaro in “Lo chiamavano Jeeg Robot”. Accanto a lui sullo schermo Lorenzo Richelmy e Valentina Bellè.

Le musiche originali del film sono opera di Giuliano Taviani e Carmelo Travia, che rinnovano così la loro collaborazione artistica con Ala Bianca, tornando a lavorare su un lungometraggio dei Fratelli Taviani, dopo aver già composto le musiche per “Maraviglioso Boccaccio” e “Cesare deve morire”.