“C’è tempo” Dal 7 marzo al cinema il nuovo film di Walter Veltroni Con le musiche originali di Danilo Rea

Esce il 7 febbraio nelle sale “C’è tempo” il nuovo film di Walter Veltroni, con le musiche originali di Danilo Rea, prodotte ed edite da Ala Bianca e Palomar Edizioni Musicali.

Walter Veltroni torna al cinema presentando il suo primo film di finzione, dopo essersi già fatto conoscere ed apprezzare dietro la macchina da presa nella veste di regista di ben quattro documentari. “C’è tempo” è una pellicola che si muove tra una narrazione quasi favolistica e l’omaggio al grande cinema d’autore. Veltroni dirige con maestria i suoi attori e crea un affresco coinvolgente e convincente.

I due protagonisti sono Stefano, un quarantenne confusionario e sovrappeso, che vive in paesino del Piemonte facendo l’osservatore di arcobaleni, e Giovanni, un bambino romano, elegante e impeccabile, che vive la sua vita con un’attitudine e una nonchalance del tutto adulta. Accomunati dalla solitudine, i due si incontreranno quasi per caso e vivranno insieme un viaggio che li porterà a conoscere la vita attraverso un’esperienza emozionante e per tanti versi sconvolgente.

Autore delle musiche originali di “C’è tempo”, prodotte ed edite da Ala Bianca e Palomar Edizioni Musicali,  è Danilo Rea, musicista, pianista e jazzista di fama internazionale. Impossibile elencare tutte le prestigiose collaborazioni, che lo hanno visto al fianco di giganti della musica internazionale, come Chet Baker, Luis Bakalov, John Scotfiled, Leo Konitz, e di maestri della canzone italiana quali Mina, Gino Paoli, Pino Daniele, Domenico Modugno e tanti, tanti altri. Danilo Rea si è così calato con maestria nella trama tracciata da Veltroni e ha a sua volta disegnato con le sue musiche l’ambientazione ideale per questa storia, a suo modo sospesa tra narrazione e arte.