Home / Alabianca per il cinema / Ho amici in paradiso

Ho amici in paradiso

Fabrizio Maria Cortese torna al cinema con “Ho amici in paradiso”, film che si distingue per lo sguardo originale che volge al tema della disabilità che sullo schermo come raramente succede viene qui trattata con una nuova luce e unarispettosa delicatezza

Felice Castriota è un uomo d’affari pugliese arrestato per aver riciclato soldi della mafia. Per ottenere la clemenza della giustizia Felice denuncia il boss con cui trattava e il tribunale lo condanna ad un anno di servizi sociali in regime di libertà vigilata: il che, in concreto, si traduce nell’obbligo di risiedere presso il centro Don Giannella di Roma aiutandone il direttore, Don Pino, ad occuparsi di un gruppo di ospiti mentalmente o fisicamente disabili.

Il nuovo film di Fabrizio Maria Cortese volge così uno sguardo insolito al delicato tema della disabilità e lo fa con un cast eccezionalmente composto da un mix di ospiti di Casa San Giusepe (la struttura dove è stata girata la pellicola) e di attori professionisti, tra i quali spiccano i nomi di Valentina Cervi, Fabrizio Ferracane, Enzo Salvi, Erika Blanc, Emanuela Garuccio, Christian Iansante.

Prodotto da Fondazione Ente dello Spettacolo, Golden hour films s.r.l, Opera Don Guanella, Rai Cinema, CEI, “Ho amici in Paradiso” esce nelle sale accompagnato dalla colonna sonora originale scritta da Stefano Caprioli e prodotta da Ala Bianca.