Home / Notizie / David di Donatello 2017, sei nomination per “Fiore” di Claudio Giovannesi, “Crazy for Football” in corsa come miglior documentario

David di Donatello 2017, sei nomination per “Fiore” di Claudio Giovannesi, “Crazy for Football” in corsa come miglior documentario

Claudio Giovannesi esordisce alle nomination dei David di Donatello con sei candidature per il suoi “Fiore”. Per il miglior documentario è in corsa “Crazy for football” di Volfango de Biasi

Dopo essere stato presentato in anteprima in concorso nella sezione Quinzaine des Réalisateurs al Festival di Cannes 2016, “Fiore” di Claudio Giovannesi arriva ai David di Donatello, dove si presenta con sei nomination per il miglior film, la miglior regia, migliore sceneggiatura originale (Claudio Giovannesi, Filippo Gravino, Antonella Lattanzi), miglior produttore (Pumpkin Production e IBC Movie con Rai Cinema), miglior attrice protagonista (Daphne Scoccia), migliore attore non protagonista (Valerio Mastandrea). Per Giovannesi, che insieme a Andrea Moscianese è anche autore delle musiche del film, prodotte ed edite da Ala Bianca, si tratta di un’impostante conferma, che dopo i consensi già ottenuti con il precedente lungometraggio “Ali ha gli occhi azzurri”, lo vede ora entrare a pieno titolo tra i protagonisti del cinema italiano di oggi.

Per il premio come miglior documentario corre invece “Crazy for football”, di Volfango de Biasi. La pellicola, con le musiche di Michele Braga, prodotte ed edite da Ala Bianca, è in uscita al cinema il 23 febbraio e attraverso lo sport, visto con gli occhi della prima squadra italiana di calcio a 5 che partecipa ad una competizione internazionale per giocatori affetti da disturbi mentali, vuole riportare al centro e ribaltare il tema della malattia psichiatrica, affrontandola in modo originale e inatteso.