Giocanni Caccamo

Giovanni Caccamo nasce l’8 dicembre del 1990 a Modica, in provincia di Ragusa.

Comincia a cantare sin dalla più tenera età, e nel 2001 fa parte del coro dell’Antoniano di Bologna.

Alla fine del 2011 prova a partecipare a “Sanremo Social”, venendo scelto tra i sessanta finalisti del concorso grazie alla canzone “Mezze verità”: viene, tuttavia, eliminato nella fase successiva, perdendo l’opportunità di partecipare alla 62esima edizione del “Festival di Sanremo” nella sezione “Nuove proposte”.
L’estate successiva Giovanni Caccamo conosce Franco Battiato, che decide di affidargli l’apertura dei concerti di “Apriti Sesamo”, il suo tour, oltre che delle sue esibizioni con Antony and the Johnsons.

 

Il debutto discografico

Nell’agosto del 2013 Giovanni pubblica “L’indifferenza”, il suo primo singolo, prodotto da Pino Pinaxa Pischetola e dallo stesso Battiato, mentre a novembre intraprende il tour “Live At Home”, in virtù del quale si esibisce al pianoforte in Italia e in Europa in case private.

Ospite dell'”Edicola Fiore” di Rosario Fiorello in numerose occasioni, nel mese di ottobre del 2014 sottoscrive un accordo con l’etichetta discografica Sugar Music di Caterina Caselli.

 

Sanremo, Amici ed “Eterno”

Nel febbraio del 2015 prende parte alla 65esima edizione del “Festival di Sanremo” con la canzone “Ritornerò da te” nella sezione “Nuove proposte”, giungendo al primo posto nella classifica finale: si aggiudica, inoltre, il Premio “Emanuele Luzzati” e il Premio Sala Stampa “Lucio Dalla“.

Ma i riconoscimenti sanremesi per Giovanni Caccamo non finiscono qui: il giovane siciliano è anche l’autore delle musiche di “Adesso e qui (nostalgico presente)”, canzone a cui viene assegnato il Premio della critica “Mia Martini“. Dopo la kermesse ligure, il cantante di Modica pubblica il singolo “Oltre l’estasi” e riprende il tour “Live At Home”, che anticipa il tour ufficiale “Qui per te”.

A settembre, Caccamo si cimenta nel doppiaggio, prestando la voce alla versione italiana di “Lava”, cortometraggio Pixar che anticipa il film di animazione “Inside Out“, accanto a Malika Ayane.

Nel 2017 inizia la sua avventura televisiva come Tutor nella scuola di Amici, nel 2018, dopo la sua partecipazione alla 68° edizione del Festival di Sanremo con  “Eterno”, il suo più grande successo e il successo (9 Milioni di views e 5di streaming).
Nel 2019 viene nominato Avocate Andrea Bocelli Foundation. L’Eterno Tour ha superato le 50 repliche in Italia, approdando per la prima volta anche all’estero, a Lima, Santiago, Rancagua, Tokyo, Budapest, Il Cairo, Tunisi, Algeri. Il 26 Aprile, rappresenta l’Italia al Festival “Pathway to Paris: Earth Day 50”, con M. Stipe dei R.E.M., P. Smith, J. Depp, Flea dei Red Hot Chili Peppers, C. Power, B. Harper. Il concerto, organizzato da Jesse Paris Smith e Rebecca Foon, ha celebrato il 50° anniversario della Giornata della Terra. È stato ospite con M. Placido, ai Seat Music Awards, in onda su Rai 1 dall’Arena di Verona.

Giovanni Caccamo e Ala Bianca

Il cortometraggio Aurora”, diretto da Enea Colombi per Borotalco.tv, sarà il prologo dell’album Parola” prodotto da Ala Bianca e distribuito da Warner Music Italia, in uscita a settembre 2021. Un viaggio tra musica, prosa, cinema e letteratura, con protagonista la “parola” in ogni sua forma. “Aurora” come ogni canzone del disco è preceduta da un’introduzione strumentale su cui una “voce d’eccezione” leggerà il testo che l’ha ispirata. Nel caso di “Aurora” si tratta del testo della canzone “I’m that”, scritto da Franco Battiato e Manlio Sgalambro e interpretato per l’occasione dall’attore statunitense Willem Dafoe.